salta alla navigazione | salta alla contenuti | salta alla navigazione secondaria | salta al piè di pagina

torna su

Gli anni '60

 

Gli Anni Sessanta


XVII Conferenza
Stresa, 22-24 settembre 1960

  • Provvedimenti d’urgenza della viabilità urbana (Massimo Balzarini, Gianluigi Castellani, Rinaldo Denti, Claudio Podestà).
  • La scuola e l’educazione stradale (Enrico Altavilla, Claudio Mariani, Umberto Martinotti).
  • Primo anno di esperienze sul codice della strada (Nicola Jaeger, Fernando Cecilia Santamaria).


XVIII Conferenza
Stresa, 21-23 settembre 1961

  • Piano di nuove costruzioni stradali ed autostradali (Carlo Becchi).
  • Il parcheggio in relazione alle nuove costruzioni civili ed industriali (Eugenio Radice Fossati).
  • Contravvenzione e costume (Ernesto Eula).
  • Le ordinanze del prefetto, del sindaco e dell’ente proprietario della strada nella regolamentazione della circolazione urbana ed extraurbana (Carlo Maria Jaccarino, Saverio Nisio).


XIX Conferenza
Stresa, 27-30 settembre 1962

  • Necessità di adeguamento della vigente legislazione sulla tutela delle strade e della unificazione delle norme di progettazione stradale (Antonio Benini, Camillo Ripamonti).
  • Responsabilità civile e penale degli amministratori e funzionari pubblici nella costruzione, manutenzione e segnaletica stradale (Leopoldo Piccardi, Tommaso Perseo, Lucio Rubini).
  • Prospettive di una regolamentazione uniforme europea in materia di circolazione stradale (M. Charles Gerard).

XX ConferenzaStresa, 26-28 settembre 1963

 

  • La regione e la rete stradale (Giuseppe Grosso).
  • Origine e cause degli incidenti e organizzazione della sicurezza stradale
  • Parte statistica (Ernesto Stagni).
  • Parte tecnica (Vincenzo Leuzzi).
  • Parte giuridica (Costantino Lapiccirella).
  • Parte medica (Antonio Ritucci).

 

XXI Conferenza

Stresa, 24-26 settembre 1964

Organizzazione del traffico e sviluppi della viabilità nelle aree urbane e suburbane

  • (F. Aimone Jelmoni).
  • Evoluzione della motorizzazione privata e previsioni di addensamento nelle aree metropolitane (Francesco Forte).
  • Sistema di trasporto e infrastrutture in una realistica prospettiva e di sviluppo nei nostri centri urbani (Italo Insolera).
  • Prospettive di coordinamento fra i programmi stradali ed autostradali in corso e i piani regolatori comunali ed intercomunali per la migliore destinazione degli investimenti delle infrastrutture (Guglielmo Zambrini).
  • Evoluzione tecnologica dei sistemi di trasporto urbano e direttive di una corretta applicazione di tali sistemi in relazione alla situazione delle nostre città (Corrado Guzzanti).
  • Organizzazione contingente della circolazione stradale nei nostri centri urbani in relazione alle attuali possibilità di intervento delle Amministrazioni locali (Claudio Podestà).
  • Aspetti essenziali del problema dello stazionamento dei veicoli privati e lineamenti di una politica unitaria dei parcheggi nei centri urbani (Gianfilippo Bultrini).
  • Problemi economico-finanziari legati all’attuazione di una moderna e realistica politica del trasporto urbano nelle nostre città (Mario Del Viscovo).
  • Proposta di modifiche del codice della strada sulla base di cinque anni di esperienza nella circolazione stradale (Enrico Laporta).
Ad animare il dibattito dell’edizione del 1961 vi fu la presentazione del nuovo piano autostradale che prevedeva oltre 3.250 km di autostrada a pedaggi tra nuove costruzioni, raddoppi e completamenti e circa 1.000 km di raccordi autostradali
Ad animare il dibattito dell’edizione del 1961 vi fu la presentazione del nuovo piano autostradale che prevedeva oltre 3.250 km di autostrada a pedaggi tra nuove costruzioni, raddoppi e completamenti e circa 1.000 km di raccordi autostradali

 

XXII Conferenza
Stresa, 23-25 settembre 1965

Programmazione e strade

  • Sviluppo e finanziamento delle infrastrutture attinenti al traffico, nel quadro della programmazione economica (Sandro Petriccione).
  • Il tracciato delle autostrade nei riguardi dei centri urbani (Ilio Adorisio).
  • Problemi tecnici ed economici posti all’applicazione delle nuove norme CNR-UNI alla rete stradale italiana (Giuseppe Pellizzi).
  • Sanzioni per i reati in materia di circolazione stradale (Giovanni Leone).


XXIII Conferenza
Stresa, 22-24 settembre 1966

  • Gli utenti della strada e l’esigenza di un piano unitario della viabilità nel quadro della programmazione nazionale e regionale (Antonino Berti).
  • Il processo penale ed il processo civile in rapporto agli incidenti della strada (Alberto Dall’Ora).

 

XXIV Conferenza
Stresa, 28-30 settembre 1967

L’automobile in Italia fra dieci anni

  • L’uomo nella città motorizzata (Silvio Ceccato).
  • Economia e industria (Enrico Minola).
  • Viabilità e parcheggio (Pier Paolo Sandonnini).
  • Comportamento e legislazione (Guido Maria Baldi).


XXV Conferenza
Stresa, 26-28 settembre 1968

Viabilità e turismo
Indicazioni per una nuova fase di sviluppo della politica stradale (Carlo Rusconi Clerici).
Moderni aspetti organizzativi del soccorso all’infortunato della strada
* Dal luogo dell’incidente all’Ospedale (Gianni Arosio).
* Nell’interno dell’Ospedale (Ulrico Sacchi).
* Problemi medico-legali (Francesco Introna).
Evoluzione della disciplina della circolazione con particolare riguardo alla normativa internazionale (Piero Nuvolone).

XXVI Conferenza
Stresa, 25-27 settembre 1969

La mobilità nelle aree metropolitane

  • Aspetti sociali della mobilità nelle aree metropolitane (Erasmo Peracchi).
  • Strade e ferrovie, trasporti pubblici e trasporti privati in rapporto alla evoluzione delle grandi aree urbanizzate e delle aree metropolitane - aspetti sociali ed esperienze (Arturo Polese, Roberto D’Armini, Carlo Forte, Paolo Guidicini, Filippo Hazon, Claudio Podestà).
  • Organizzazione dei sistemi di trasporto in relazione allo sviluppo delle aree metropolitane - aspetti tecnici ed economici (Augusto Clerici, Eugenio Borgia, Augusto Cagnardi, Giuseppe Centolani, Guido Mazzuolo, Lucio Quaglia, Antonio Spallino, Guglielmo Zambrini).
  • Attribuzioni dello Stato, dei Comuni, delle Provincie e delle Regioni in materia di organizzazione dei trasporti nelle aree metropolitane (Aldo Aniasi, Luigi Bellini, Matteo Cirenei, Domenico De Brasi, Silvano Larini).
L’intervento del presidente dell’Aci, Filippo Caracciolo di Castagneto, nel corso dell’edizione del 1964
L’intervento del presidente dell’Aci, Filippo Caracciolo di Castagneto, nel corso dell’edizione del 1964

torna su