salta alla navigazione | salta alla contenuti | salta alla navigazione secondaria | salta al piè di pagina

torna su

Gli anni '80

Gli Anni Ottanta

 

XXXVII Conferenza
Stresa, 24-26 settembre 1980

Traffico e città negli anni ‘80

  • L’organizzazione della mobilità: aspetti economici, tecnici e giuridici (Eugenio Borgia).
  • Tavola Rotonda: "L’industria automobilistica negli anni ‘80".
  • Giornata di studio
  • Milano, 24 settembre 1981
  • Pianificazione degli interventi e disponibilità delle fonti energetiche negli anni ‘80

 

XXXVIII Conferenza
Stresa, 14-15 ottobre 1982

  • I costi sociali degli incidenti stradali: analisi economica e politica di contenimento
  • Problemi e strumenti per la prevenzione degli incidenti stradali (Emilio Gerelli).
  • Tavola Rotonda - Il furto dei TIR: implicazioni, mezzi di prevenzione, proposte operative.

 

 

XXXIX Conferenza
Stresa, 21-23 settembre 1983

Il rilancio della grande viabilità e gli aspetti attuali della legislazione stradale

  • La viabilità primaria nell’Italia settentrionale: le strade di grande comunicazione, i collegamenti internazionali e i centri intermodali (Giuseppe Centolani, Giovanni Da Rios, Franco Ercolani).
  • Il Piano Decennale della grande viabilità e i problemi di trasporto nell’Italia centro meridionale (Paolo Ferrari, Ennio Cascetta, Agostino Nuzzolo).
  • Fonti normative della disciplina stradale: competenze e contenuti (Giorgio Berti).
  • Le sanzioni nella legislazione stradale dopo la legge n. 689 del 1981, modifiche al sistema penale (Mario P. Chiti).

 

 

Nel 1984 al centro dell’attenzione vi fu la presentazione  del Piano nazionale dei trasporti. Nella foto, da sinistra, il ministro dei Trasporti Claudio Signorile, i relatori Fabio Semenza e Ernesto Stagni, il presidente dell’AC Milano e della Conferenza Piero Stucchi Prinetti
Nel 1984 al centro dell’attenzione vi fu la presentazione del Piano nazionale dei trasporti. Nella foto, da sinistra, il ministro dei Trasporti Claudio Signorile, i relatori Fabio Semenza e Ernesto Stagni, il presidente dell’AC Milano e della Conferenza Piero Stucchi Prinetti

 

 

 

XL Conferenza
Stresa, 3-5 ottobre 1984

Il piano nazionale dei trasporti: implicazioni e riflessi sull’economia e sull’utenza automobilistica

  • Problemi emergenti e prospettive del Piano Generale dei Trasporti (Ernesto Stagni).
  • Strumentazione giuridica per il raggiungimento degli obiettivi del Piano Generale dei Trasporti (Carlo Mezzanotte).
  • Aspetti tecnici, economici e normativi della ristrutturazione modale dei traffici passeggeri e merci, urbani ed extra-urbani (Giuseppe Moesch).
  • Tavola Rotonda: "Prezzi controllati e prezzi amministrati dei carburanti".


XLI Conferenza
Stresa, 2-4 ottobre 1985

La sicurezza stradale

  • Le cifre della sicurezza: analisi e confronti (Giuseppe Alvaro).
  • Gli aspetti tecnici della sicurezza in Italia: le infrastrutture, i veicoli (Luciano Caroti).
  • Gli interventi CEE per la sicurezza stradale (Eric William Mark).
  • La sicurezza nella circolazione: aspetti civilistici (Guido Alpa).
  • Gli aspetti tecnici della sicurezza stradale: "Il ruolo dei veicoli" (Dino Dini).
  • Tavola Rotonda: "Una politica unitaria dei trasporti: le prospettive dopo il Piano Generale".

 

XLII Conferenza
Stresa, 1-3 ottobre 1986

  • La mobilità: obiettivo prioritario della società moderna (Roberto Vacca).
  • La mobilità nei suoi aspetti strutturali e socio-economici (Giuseppe De Rita).
  • Diritto alla mobilità: la prospettiva giuridico-costituzionale (Alessandro Pace).
  • Incontro-dibattito: "Mobilità: tecnologie nuove per il trasporto di persone nei centri storici".
  • Incontro-dibattito: "Mobilità, gomma e sicurezza stradale".

 

 

 

Alla fine degli Anni Ottanta la Conferenza si arricchì della Mostra dei progetti e delle tecnologie per il traffico e la sosta: ad esporre aziende e società del mondo pubblico e privato
Alla fine degli Anni Ottanta la Conferenza si arricchì della Mostra dei progetti e delle tecnologie per il traffico e la sosta: ad esporre aziende e società del mondo pubblico e privato

 

 

XLIII Conferenza
Stresa, 7-9 ottobre 1987
Mobilità, ambiente e trasporti urbani

  • Città, trasporti, automobile: dimensione del fenomeno, cifre della mobilità (Guido Mario Rey).
  • Politica degli investimenti e organizzazione dei trasporti nelle città: ruolo dell’amministrazione centrale e delle autorità locali (Angelo Maria Sanza).
  • Il problema della sosta: strategie e aspetti normativi (Paolo Stella Richter).
  • Tavola Rotonda: "Accessibilità e mobilità nei centri storici e nelle aree di particolare interesse ambientale".
  • Tavola Rotonda: "Auto sicura: nuove tecnologie per il controllo della frenatura".
  • Tavola Rotonda: "Piani Urbani di Traffico: loro applicazione e rapporto con la strumentazione urbanistica attuativa".

 
XLIV Conferenza
Stresa, 5-7 ottobre 1988
Mobilità metropolitana e sicurezza stradale: la sfida del futuro

  • Dalla Città-Comune alla Città-Metropoli: processi decisionali e governo della mobilità (Valerio Onida).
  •  Gli strumenti pubblici e privati di intervento sul sistema dei trasporti nelle aree metropolitane (Fabio Semenza).
  • Il trasporto individuale - Parcheggi: logica di pianificazione, progettazione, finanziamento, operatività degli interventi e gestione (Guido Mazzuolo).
  • I trasporti collettivi metropolitani: potenziamento delle reti e funzionalità dei servizi (Marcello Liberatore).
  • L’educazione alla sicurezza stradale nelle scuole e nella società (Adriano Ossicini).
  • Tavola Rotonda: "Sicurezza della circolazione nelle aree urbane e metropolitane: Comuni a confronto".
  • Tavola Rotonda: "Autoveicoli e territorio: quale informazione?"
  • Tavola Rotonda: "1992: gli automobilisti e la responsabilità dei produttori".
  • Incontro-dibattito: "Interventi infrastrutturali nelle aree interessate al ‘Progetto Italia ‘90’ ed alle manifestazioni ‘Colombo ‘92’".

 

 

Nel 1989  la Conferenza, che si strutturò quell’anno in sei sessioni parallele, si concluse con una manifestazione speciale dedicata al futuro dell’automobile a cui partecipò anche l’amministratore delegato di Fiat Cesare Romiti
Nel 1989 la Conferenza, che si strutturò quell’anno in sei sessioni parallele, si concluse con una manifestazione speciale dedicata al futuro dell’automobile a cui partecipò anche l’amministratore delegato di Fiat Cesare Romiti

 

XLV Conferenza
Stresa, 4-7 ottobre 1989
Mobilità 90: subire l’emergenza o governare?

  • Sessione Politica ed economia dei trasporti: "Politica degli investimenti nel settore dei trasporti".
  • Sessione Traffico urbano: "Il rapporto ‘Traffic In Towns’ 25 anni dopo".
  • Sessione Sicurezza stradale: "Strumenti per la sicurezza del traffico nelle città".
  • Sessione Politica ed economia dei trasporti: "La politica della spesa nei trasporti pubblici locali (la nuova 151 ed il nuovo disegno di legge Tognoli-Santuz sulle metropolitane)".
  • Sessione Traffico urbano: "Il governo del traffico e l’emergenza nei centri urbani di medie dimensioni".
  • Sessione Sicurezza stradale: "Autoveicoli e sicurezza".
  • Sessione Traffico extraurbano: "Decongestione stradale: il contributo delle ferrovie e della portualità".
  • Sessione Trasporti e normative: "La legge Tognoli sui parcheggi (122/89) e l’utenza. Realtà e prospettive".
  • Sessione Ambiente: "Carburanti e ambiente: ricerca, industria, costi e fiscalità".
  • Sessione Ambiente: "Inquinamento urbano e politiche d’intervento".
  • Sessione Traffico extraurbano: "Autostrade e ferrovie: il trasporto sulle lunghe distanze".
  • Sessione Trasporti e normative: "Patenti in Italia ed in Europa: diritti e doveri dell’Amministrazione e dell’utenza".
  • Manifestazione speciale: "Il ruolo dell’automobile negli anni ‘90".

 

 

 

Alla manifestazione speciale del 1989 partecipò anche il commissario Cee per l’Ambiente Carlo Ripa di Meana, al centro della foto fra il presidente della Conferenza e dell’AC Milano Piero Stucchi Prinetti e il vicepresidente dell’AC Milano Camillo Ripamonti
Alla manifestazione speciale del 1989 partecipò anche il commissario Cee per l’Ambiente Carlo Ripa di Meana, al centro della foto fra il presidente della Conferenza e dell’AC Milano Piero Stucchi Prinetti e il vicepresidente dell’AC Milano Camillo Ripamonti

torna su