salta alla navigazione | salta alla contenuti | salta alla navigazione secondaria | salta al piè di pagina

torna su

Homepage » Notizie e appuntamenti » PREMIATI GLI SPORTIVI CHE SI SONO DISTINTI NEL 2014

PREMIATI GLI SPORTIVI CHE SI SONO DISTINTI NEL 2014

25.02.2015

Si è svolta il 24 febbraio 2015 , presso la sede di corso Venezia, la cerimonia di assegnazione dei premi ai soci sportivi dell’Automobile Club di Milano (68 in totale, fra piloti, team e ufficiali di gara), che si sono particolarmente distinti nel corso della stagione agonistica 2014, conseguendo vittorie e prestigiosi piazzamenti.

La manifestazione, presieduta dai presidenti dell’Automobile Club d’Italia e dell’AC Milano, Angelo Sticchi Damiani e Ivan Capelli, è stata introdotta da una tavola rotonda sul tema “Sicurezza e tecnologie: il ruolo e il futuro delle corse nel rispetto dell’ambiente e della sicurezza”, a cui hanno partecipato anche il presidente dell’Autodromo Nazionale Monza, Andrea Dell’Orto, il Managing Director della Magneti Marelli Motorsport, Roberto Dalla, il giornalista Rai, Giancarlo Bruno e la pilota Michela Cerruti.

 

“Con grande piacere abbiamo organizzato questa manifestazione – ha sottolineato, in apertura, il presidente dell’Automobile Club Milano, Ivan Capelli – che evidenzia ancora una volta come la promozione e la valorizzazione dello sport automobilistico sia una delle attività fondamentali del nostro Ente. AC Milano è dalla sua fondazione legato a importanti manifestazioni sportive, a validi piloti (fra cui molti di Formula 1, diversi dei quali passati alla storia, in particolare il duplice campione del mondo Alberto Ascari, e poi Luigi Villoresi, Felice Bonetto, Eugenio Castellotti, Michele Alboreto), a prestigiose scuderie affermatisi a livello nazionale e internazionale.

Ed è per noi particolarmente significativo, in quest’occasione, avere qui, questo pomeriggio, il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, che ci onora della sua presenza”.

 

“Già prima di costruire il glorioso impianto di Monza (costruito per celebrare il 25° anniversario di nascita del Club degli Automobilisti Italiani, sorto nel 1897 e che nel 1903 diede vita, insieme all’Automobile Club Italiano – Milano, all’attuale Club), numerose sono state le competizioni organizzate.”

“Mi piace ricordare - ha proseguito il presidente ACM -  la Arona/Stresa/Arona del 1897, la prima Milano/Sanremo datata 1906, la Coppa Florio del 1907 nell’ambito delle Settimane Automobilistiche sul circuito di Brescia   e la prima Coppa del Garda che si svolse nel 1920. E dato che siamo alla vigilia di Expo 2015, cito anche la gara di resistenza sul percorso Milano/Napoli e ritorno, vinta da Vincenzo Lancia su Fiat, organizzata in occasione dell’Esposizione Mondiale di Milano del 1906”.

 

I premiati

La premiazione vede la consegna dei riconoscimenti da parte dei presidenti dell’Automobile Club d’Italia e dell’AC Milano, Angelo Sticchi Damiani e Ivan Capelli, e del presidente dell’Autodromo Nazionale Monza, Andrea Dell’Orto (nella foto pubblicata in alto, a partire da destra, il presidente ACI Angelo Sticchi Damiani, la pilota Michela Cerruti, il presidente dell'AC Milano Ivan Capelli, il presidente dell'Autodromo di Monza Andrea Dell'Orto e il managing director di Magneti Marelli Motorsport Roberto Dalla).

Sono stati innanzitutto premiati con targhe la Peugeot Automobili Italia, vincitrice del Campionato Italiano Rally costruttori, la R.P. Motorsport, vincitrice del Campionato EuroFormula Open e la Honda Racing Team Jas, classificatosi secondo nel Campionato costruttori WTCC.

Inoltre, una targa ha voluto sottolineare l’impegno per la promozione dello sport milanese della Squadra Corse del Cmae (Club Milanese AutoMotoveicoli d’Epoca).

 

Fra i numerosi piloti che stanno salendo sul palco, sono state assegnate coppe a Lorenzo Bertelli (terzo classificato nel Mondiale FIA World Rally Championship – WRC 2), Kevin Giovesi (quinto classificato nel Campionato Auto GP), Niccolò Schirò (terzo classificato nel Campionato GT Open), Roberto Ferri (vincitore del Campionato Castrol Cupra Cup), Alberto Bassi (terzo classificato nel Campionato Castrol Cupra Cup), Michela Cerruti (sesta classificata nel Campionato Auto GP, pilota che partecipa al nuovo Campionato mondiale Formula E riservato a vetture elettriche), Andrea Russo (terzo classificato nel Campionato italiano di Formula 4), Alberto Maria Di Folco (campione europeo Pro AM nel Supertrofeo Lamborghini).

 

Altri piloti premiati sono: Alessandro Pier Guidi (Campionato Italiano GT), Massimo Arduini (Campionato Italiano Turismo Endurance), Giuseppe Cipriani (Campionato Auto GP), Stefano Gai (Blancpain Endurance Series Pro AM Cup Driver), Emilio Melloni (Lombardia Ronde Cup), Luca Marietti (Formula junior Trofeo Sandro Corsini), Lorenzo Pippa (Campionato italiano Formula Challenge), David Fumanelli (Blancpain Gt Sprint Series), Tommaso Rocca (Ferrari Challenge AM), Andrea Fiume (Campionato Italiano Velocità Montagna).

 

Per quanto riguarda i Campionati Kart, ricevono una coppa i piloti Andrea Moretti, Giulio Parolini, Alessandro Vantini, Federico Sandre e Riccardo Pollastri.

 

Vengono inoltre assegnate pergamene e coppe speciali per meriti sportivi. Innanzitutto ad Arturo Merzario, grande personaggio dello sport automobilistico italiano, e poi a Renato Benusiglio, Marco Cajani, Nicola Ciniero, Sabino De Castro e Riccardo Bellomi.

 

Premiati anche numerosi piloti e navigatori che si sono aggiudicati trofei e campionati riservati alle autostoriche: Paolo Marcattilj, Giuseppe Rapisarda, Renato Cumia, Roberto De Rui, Antonio Papa Loris, Giovanni Bassi, Mauro Borella e Corrado Lopresto. Inoltre per meriti sportivi conseguiti in gare di regolarità ricevono un riconoscimento Gerardo Nardiello, Manuela Grassi, Mauro Bonfante, Cinzia Bruno, Luciano Amato, Maurizio Gandolfo, Roberto Asperti, Sergio Palpella, Gabriella Scarioni e Andrea Fiume.

 

Infine, per i loro indispensabili apporti alle gare, vengono conferite pergamene a 18 responsabili ed ufficiali di gara.

Sono premiati Giovanni Vendelli e Claudio Ettori, già insigniti con un riconoscimento da parte della FIA per il loro operato, Bruno Longoni, responsabile regionale Lombardia di Acisport, Angelo Maria Guerciotti, presidente uscente della Commissione sportiva ACM. Inoltre ricevono una pergamena Giorgio Paganini, Emilio Rovelli, Paolo Ghirardi, Gianfranco Paccini, Lello Soncini, Giorgio Gattoni, Ermes Vezzosi, Claudio Gardin, Vittorio Roero, Giorgio Pietro Fiorelli, Sergio Sensi, Giuliano Cattaneo, Giovanni Roberti, Angelo Ceresoli.

Elenco dei Soci Sportivi Premiati 2014

   

Categorie notizie

Archivio Notizie

agosto

luglio

dicembre

 

torna su